- Back

11.2013 - SAVE THE DATE 10 dicembre 2013 - Navigando verso il Fascicolo - La certificazione di interoperabilità dei sistemi software sanitari

Una piattaforma di testing&tools per certificare l'interoperabilità dei sistemi software sanitari che andranno ad operare nell'infrastruttura del futuro Fascicolo Sanitario Elettronico regionale. E' questo il servizio che la Regione Veneto attraverso Arsenàl.IT garantisce a tutte le aziende ulss e ospedaliere del Veneto, che il 10 dicembre potranno assistere alla presentazione della piattaforma e del sistema di labelling elaborato in seno al progetto FSEr. Si tratta di uno strumento che, in base alle specifiche tecniche definite nell'ambito dei gruppi di lavoro del fascicolo, testa il corretto sviluppo degli applicativi. Obiettivo principale è garantire che la rete infostrutturale del fascicolo sia in grado di scambiare dati e di renderli usufruibili, offrendo quindi ai cittadini la possibilità di curarsi indifferentemente in qualsiasi struttura regionale.

Grazie a questo servizio di labelling Arsenàl.IT offre ai soci l'opportunità di rendere più rapido l'inserimento dell'applicativo nei vari sistemi informativi aziendali, assicurando che i software corrispondano alle specifiche di progetto e, in tal modo, riducendo i tempi di messa a regime dei servizi. Al momento i primi applicativi testati sono quelli delle cartelle dei medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e delle farmacie nel percorso di dematerializzazione della prescrizione farmaceutica, vale a dire della ricetta rossa.

Le potenzialità della piattaforma di labelling, il servizio e le attività realizzate da Arsenàl.IT per la certificazione dei sistemi software saranno oggetto di presentazione dettagliata in un evento in programma il 10 dicembre nella sede del Consorzio di viale Oberdan 5 a Treviso.

Per iscriversi è necessario accedere al seguente link entro e non oltre il 4 dicembre, mentre il programma aggiornato dell'evento è disponibile sul sito di Arsenàl.IT.

L'evento sarà seguito in streaming e via twitter (#labeling)