Diario di bordo PROVA b

Issue n. 2 — October 2013
Arsenàl.IT

Apriamo il diario di bordo

Il direttore generale Luciano Bastoni apre “Diario di bordo”, la prima newsletter aziendale di Arsenàl.IT, rivolgendosi a tutti i componenti della squadra.

foto Ing. Luciano Bastoni

Si amplia la famiglia di Arsenàl.IT

Summer Camp 2013

Sono ben undici i volti nuovi che Arsenàl.IT ha già messo all’opera in tutte le aziende ulss e ospedaliere venete per dare una spinta decisiva nell’ottica di realizzazione del Fascicolo Sanitario Elettronico regionale veneto...

I nostri progetti

Facciamo il punto della situazione di tutti i progetti di Arsenàl.IT per condividere risultati, successi, difficoltà e tutto ciò che riguarda iniziative e programmi nei quali ciascuno di noi è coinvolto. E, naturalmente, si inizia dal Fascicolo Sanitario Elettronico regionale...

Nostri progetti

L’autunno caldo di Arsenàl.IT

Autunno caldo di Arsenàl.IT

Autunno denso di impegni per tutto il team di Arsenàl.IT che dall’inizio di settembre sta vivendo un periodo costellato da molteplici iniziative pubbliche. Il prossimo appuntamento di rilievo sarà il 7 novembre quando è previsto l’evento conclusivo regionale del progetto RENEWING HEALTH.

Al via l’Arsenàl University

Parte anche quest’anno la formazione aziendale strutturata secondo il percorso che va sotto il titolo di “Arsenàl University”. Per supportare la crescita internazionale del team, presto al via anche un corso di inglese.

 

Arsenàl University

Fotomomenti di Arsenàl.IT

Grigliata di Arsenàl.IT

Il presidente del consiglio regionale del Veneto Clodovaldo Ruffato in visita

Ruffato in visita

Videotaggando Evio

Videotaggando Evio

La grigliata di Arsenàl.IT


La presente newsletter, ed ogni news ad essa collegata, contiene informazioni di carattere strettamente riservato e rivolto esclusivamente al destinatario(i) sopra indicato (i) al quale è stato destinato il messaggio in quanto dipendente o collaboratore del Consorzio Arsenàl.IT. Si invita pertanto a non diffonderne il contenuto, provvedendo a non divulgarlo nemmeno parzialmente in altra sede da quella lavorativa.